Commenta

Finale Trofeo Eccellenza
di rugby, si tratta per
giocare a Viadana

stadio_ev

La finale del Trofeo Eccellenza di rugby, l’ex Coppa Italia per intenderci, potrebbe giocarsi allo stadio “Zaffanella” di Viadana e non a Prato, la più probabile fra le attuali candidate ad ospitare l’evento.

E’ in corso infatti una trattativa fra il Rugby Viadana e la Mantovani Lazio, le due società che hanno strappato il pass per la finalissima e appena incrociatesi in campionato (50-15 giallonero). Dovesse essere raggiunto nei prossimi giorni l’accordo tra le parti sul campo di gara, la Federazione Italiana Rugby dovrebbe adeguarsi accettando di buon grado la proposta, ideata ovviamente in casa giallonera.

La motivazione di fondo che ha spinto il Rugby Viadana a proporre il proprio stadio come teatro della finalissima in programma domenica 24 febbraio è comprensibile: nella passata stagione, l’epilogo del Trofeo Eccellenza si disputò a Prato, fra Calvisano e la stessa Mantovani Lazio, in una cornice di soli 400 spettatori.

Sul piatto, Viadana può far pesare una media di pubblico nell’attuale annata di circa 1500 unità e una capienza dello stadio “Zaffanella” di 6000 posti, da riempire anche grazie all’appeal di una finale che richiamerebbe il pubblico giallonero delle grandi occasioni.

La prima risposta, attesa a giorni, spetta alla Mantovani Lazio, che in finale troverà un Rugby Viadana rafforzato: è imminente infatti la presentazione di un nuovo acquisto giallonero, che l’head coach Rowland Phillips potrà inserire da subito nel reparto offensivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti