Commenta

Rugby Viadana, leoni
nel derby. Espugnato
il campo dei Crociati

viadanarugby_ev

Vincono i più forti: il Rugby Viadana rispetta il pronostico e conquista il derby sul campo dei Crociati Parma. Una sfida sempre condotta dai gialloneri, che solo nella ripresa però hanno saputo piazzare l’allungo decisivo, che ha convinto anche i combattivi locali a desistere.

La vittoria non scontata di Moletolo consegna dunque al Viadana cinque punti fondamentali per tenere a distanza di due lunghezze le prime inseguitrici. Sul terreno sintetico i gialloneri partono forte con la meta di Fenner, bravo a sfruttare lo splendido break di Robertson con calcetto a seguire; l’estremo è pronto e la marcatura rompe l’equilibrio nel punteggio. Pronta la risposta ducale che sfrutta qualche errore di troppo di Viadana e va in meta con Marazzi. Al 35’ Violi porta in vantaggio i suoi dalla piazzola. Superato il momento di empasse cresce la confidenza dei ragazzi allenati da coach Rowland Phillips che già a fine tempo scavano il solco decisivo con due mete in rapida successione  (Padrò e Gilding).

Nei secondi quaranta minuti la truppa viadanese riprende a correre alla stessa velocità con Robertson che va in meta dopo un lungo calcio di Bronzini, la corsa di Kaine è proverbiale e l’ovale termina in mezzo ai pali. La voce del leone arriva anche dal collettivo oltre che dagli acuti dei solisti e la meta tecnica al 73esimo chiude di fatto i giochi.

“Abbiamo fatto troppi errori – commenta Rowland Phillips – dobbiamo ricercare sempre una maggiore consistenza eliminando però quei difetti che non ci permettono di chiudere il match con un risultato più ampio. Oggi abbiamo evidenziato picchi elevatissimi ed errori madornali. Nella stessa partita abbiamo proposto il miglior e peggior rugby di tutta la stagione. Denti man of the match? Certamente ha disputato una gara molto positiva e quindi una scelta che mi trova concorde, anche se non mi sarei stupito se il premio l’avesse conquistato Robertson, oggi alla sua miglior prestazione stagionale”.

Ecco il tabellino della gara:

CROCIATI RUGBY-RUGBY VIADANA 23- 35 (pt 13-21)
Marcatori: 13’ meta Fenner trasf Fenner (Viadana) 0-7, 15’ cp Violi (Crociati) (3-7), 24’ meta Marazzi trasf Violi (Crociati) (10-7), 35’ cp Violi (Crociati) (13-7), 39’ meta Padrò trasf Fenner (Viadana) (13-14), 40’ meta Gilding trasf Fenner (Viadana) (13-21), St. 43’ st meta Robertson (Viadana) trasf Fenner (13-28), 47’ st meta Carritiello trasf Violi (20-28), 73’ meta tecnica Viadana trasf Fenner (20-35), 79’ cp Zucconi (Crociati) (23-35)
Crociati Rugby: Ferrini; Carritiello, Castle, En Naour (64’ Farolini), Magri (41’ Alberghini); Zucconi, Violi (70’ Michel); Marazzi (70’ Rimpelli), Sciacca (59’-69’ Ferrari), Dell’Acqua; Mandelli, Amenta (63’ Pedrazzani); Ferrari (41’ Negrotto), Manghi, Grassotti (41’ Goegan). A disposizione: Silvestri. All.: Bordon
Rugby Viadana: Fenner; Robertson, Albano, Pizarro, Sintich ( 70’ Tizzi); Apperley, Bronzini; Padrò, Barbieri, Moreschi (65’ Pelizzari); Fondse, Van Jaarsveld; Cagna (75’ Marchini), Denti (cap) (81’ Santamaria), Gilding (55’ Cenedese). A disposizione: Santi, Cipriani, Souare. All.: Phillips
arb. Bertelli (Azzano Mella, BS)
g.d.l. Russo (Milano), Borsetto (Castellanza, VA)
quarto uomo: Filizzola (Trezzano Sul Naviglio, MI)
Cartellini: 53’ giallo Moreschi (Viadana), 59’ giallo Negrotto (Crociati)
Man of the match: Denti (Viadana).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti