Commenta

Lite in famiglia
in via Cavour
19enne all’ospedale

cc_ev

Una lite in famiglia. Nulla di più. Non che sia un bel fatto da raccontare, ma le prime voci, che parlavano di rissa con un accoltellamento, sono state fortunatamente smentite.

E’ accaduto attorno alla mezzanotte e mezza della notte appena trascorsa, in via Cavour: una ragazza extracomunitaria di 19 anni (della quale non sono al momento note le generalità) ha avuto un alterco furioso con il padre. Sono volate parole grosse e, a giudicare dall’intervento dei sanitari, qualcuno ha anche alzato le mani.

Tuttavia va precisato che la ragazza è stata in grado di arrivare fino alla caserma dei carabinieri di Casalmaggiore, che peraltro è proprio in via Cavour, dunque non lontana dall’abitazione dove è avvenuta la lite. Qui il piantone ha notato le ecchimosi sul volto della giovane e ha preferito contattare la guardia medica: i sanitari, accorsi sul posto, hanno optato per il codice giallo (ferite di lieve gravità) e hanno condotto la ragazza presso l’ospedale Oglio Po. Dopo pochi minuti il codice è diventato verde, il che significa che, dopo gli accertamenti del caso, la 19enne si era ripresa al meglio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti