Un commento

Casalmaggiore, M5S:
presentati i candidati
in auditorium

m5s_ev

La rivoluzione ideologica del Movimento 5 Stelle non attecchisce nei locali chiusi.

Pochissime ieri sera le persone presenti nell’auditorium Santa Croce, che non ha richiamato la stessa folla oceanica che accoglie il M5S nelle piazze.

Stessa cosa la sera prima con il comizio del Pd, superato leggermente come numero dai curiosi che hanno preferito presenziare alla conferenza di Daniela Santanchè.

Forse gli elettori hanno già fatto la loro scelta e non hanno bisogno di ascoltare più nessuno. Oppure davvero questo è il segno del totale scollamento dalla politica.

Lo vedremo stasera allo Zenith dal cui palco parleranno tutti e sette i candidati casalesi alla Camera, al Senato ed alla Regione.

I grillini ieri sera, dopo la proiezione di un filmato preconfezionato si sono presentati uno ad uno rivelando determinazione e sicurezza nelle idee proposte.

Candidati molto giovani e decisi, compresa una psicologa ed un medico cinquantenne omeopatologo di Mantova, Luigi Gaetti, che già tutti chiamano “senatore” per la certezza della sua elezione.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianpaolo Fattori

    Mi spiace di parlare sempre di numeri ma in sala erano presenti come minimo 30 persone ma si parla di poca partecipazione, mentre allo Zenith c’erano 200 persone ed è stato un successone, giusto?
    Se moltiplicaste 30 per i 7 candidati fanno 210 persone, mi spiegate dov’è la scarsa partecipazione alla nostra presentazione?
    Torniamo ai contenuti che è meglio su.