Commenta

Incidente mortale
nel parmense, coinvolto
uomo di Cingia de’ Botti

ambulanza_ev

Incidente mortale martedì sera poco dopo le ore 19,30 a Roccabianca, nel parmense.

A perdere la vita è stato Luigi Aimi, 47 anni, di San Secondo Parmense, che viaggiava in sella alla sua bicicletta sul ponte Giuseppe Verdi che collega San Daniele Po e Roccabianca.

A travolgere il ciclista è stato un anziano cremonese. Dopo l’investimento, la biciletta è finita sotto un altro mezzo condotto da un uomo residente a Cingia de’ Botti.

Sul posto sono intervenute le ambulanze cremonesi e parmensi e le forze dell’ordine che si sono occupate dei rilievi. Per il ciclista, nonostante i ripetuti tentativi di rianimazione, non c’è stato nulla da fare. La dinamica dell’accaduto è al vaglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti