Commenta

Casalmaggiore, taglio
del nastro per la
nuova palestra dell’Eridanea

eridanea-palestra-ev

Nella foto, da sinistra: Azzoni, Silla, Primerano, Viti, Tascarella. Sotto, la palestra

Bella, luminosa e funzionale. Non ci sono più scuse per i pigri che non trovano strutture di loro gradimento per fare dello sport. Adesso la Società Canottieri Eridanea di Casalmaggiore offre una palestra che tutto il territorio invidierà per eleganza, armonia e dotazione di macchine ed attrezzi di ultima generazione.

Questa mattina il sindaco di Casalmaggiore Claudio Silla accompagnato dal presidente del consiglio comunale con delega allo sport, Calogero Tascarella, è stato accolto dal presidente della società Marzio Azzoni e da Gianluca Farina, indimenticabile campione olimpionico e responsabile della struttura.

lnsieme hanno allestito la semplice cerimonia d’inaugurazione della palestra, alla quale ha presenziato anche quello che è considerato il presidente storico dell’Eridanea, l’avvocato Antonino Primerano che ha ricordato come la società ai suoi tempi con 90 soci (ora diventati più di mille) possedesse soltanto pochi spogliatoi e servizi da terzo mondo, complimentandosi per i progressi e la straordinaria ristrutturazione portata avanti in questi anni non certo facili dal punto di vista economico.

Un momento di commozione è venuto dall’intervento del mitico allenatore dei canottieri Umberto Viti, che ha ricordato come lo scomparso socio Ferroni gli avesse chiesto, negli ultimi giorni di vita, di indossare la tuta della società nel giorno delle celebrazioni del suo funerale.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti