Commenta

Bozzolo, notte agitata:
litiga con la fidanzata
e crea il caos

carabinieri-ev

Litiga con la fidanzata e perde le staffe. Provvidenziale intervento di Carabinieri e 118 due notti fa a Bozzolo per soccorrere un giovane in stato di completa agitazione.

La situazione, che ha richiesto appunto l’impiego delle forze dell’ordine per riportare alla calma un 31enne che aveva peso il controllo di sé, si è manifestata attorno alle due in piazza Europa. Praticamente nel cuore del paese che a quell’ora ovviamente era avvolto nel più completo silenzio.

Eppure le grida e gli schiamazzi che si levavano nella tranquillità della notte sono stati uditi da parecchie persone alcune delle quali si sono decise a telefonare a chi di dovere. A quel punto sono arrivati sia i carabinieri sia un’ambulanza del 118 per verificare cosa stesse succedendo e se l’uomo avesse necessità di assistenza.

Da quanto è successivamente emerso si è compreso che all’origine del trambusto vi era un litigio con la fidanzata. Una violenta sfuriata che ha fatto perdere il controllo al 31 enne che si è messo ad urlare e a gridare in maniera impressionante. Nemmeno l’arrivo dell’ambulaza con la presenza degli operatori sanitari è bastato a calmarlo e così si è dovuto chiamare i Carabinieri della Compagnia di Viadana.

Anche per evitare che l’uomo potesse mettere in pratica insani gesti come aveva già tentato di fare in passato. Portato al pronto soccorso è stato poi convinto a desistere dal farsi del male.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti