Commenta

Casalmaggiore, sparito
il grosso tavolo in
noce della stazione

stazione-tavolo-ev

Nella foto, la sala d’aspetto della stazione di Casalmaggiore

Un tavolo in noce di grosse dimensioni è sparito nel giorno di Pasqua dalla sala d’aspetto della stazione ferroviaria di Casalmaggiore. Nella sala vuota ora sono rimaste solo due panche ma con queste premesse c’è da chiedersi: quanto resisteranno al loro posto?

Che la stazione sia da tempo il luogo preferito da vandali e grafomani non è una novità. La settimana scorsa qualcuno è salito sino all’altezza dell’orologio appeso alla parete accartocciandone le lancette in maniera incredibile, forse per protestare contro i ritardi dei treni.

Contro chi ama la pulizia e l’ordine invece sono probabilmente indirizzate le frasi scurrili con cui vengono imbrattati i muri usando tra l’altro vernice spray rossa e nera perché si leggano meglio.

Senza contare i contenitori vuoti di pizza, le bottiglie e altra immondizia abbandonate sul pavimento.

Prima di Pasqua ha traslocato lo storico bar della stazione, durante le festività è proseguito il depauperamento: il tavolo che da anni stava collocato nella sala d’aspetto non c’è più. Un mobile in noce di dimensioni e peso notevoli.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti