Commenta

Pomì, tutto facile con
San Vito: Novara ko
La vetta è più vicina

pomi-applausi-ev

Dovevano essere tre punti facili, sono stati facilissimi: la Pomì non lascia scampo al fanalino di coda San Vito e liquida la pratica con un netto 3-0 in meno di un’ora. Una situazione che rilancia le ambizioni rosa anche in ottica primo posto, grazie alla clamorosa rimonta di Frosinone da 0-2 a 3-2 (dodici vittorie di fila per le ciociare) contro la capolista Novara che ottiene un punto e così ora è avanti di 3 punti, non più di 5.

Solo nel primo set c’è stata partita, si fa per dire: la Pomì ha infatti allungato presto, ma San Vito ha avuto se non altro la capacità di restare aggrappata a gap non umilianti, chiudendo con un dignitoso (per chi passa dal PalaFarina senza troppe chance) 25-16.

Poi la Pomì ha bombardato da ogni zona del campo, chiudendo ogni falla in ricezione, attaccando bene con qualche aces e tuonando sentenze sotto rete: eloquenti i due parziali finali. Si pensi, infatti, che i punti ottenuti da San Vito non avrebbero garantito, se sommati, neppure la vittoria di un set. 25-8 (!) e 25-10, infatti, il netto finale dei set.

Ora, con Ornavasso che ha vinto facilmente il suo match interno con Marsala (3-0) e dunque rimane appaiato al secondo posto con il team di Casalmaggiore, la speranza è di poter agganciare la vetta: l’occasione migliore arriverà domenica prossima. A Novara, contro un team scottato da un ko inatteso (le piemontesi vincevano 2-0, poi sono crollate, a Frosinone), un successo rosa significherebbe primo posto in coabitazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti