Commenta

Banda degli Eurospin
fermata grazie a
un “banale” controllo

furto_ev

La banda degli Eurospin, che più volte aveva messo a segno ripetuti furti nei centri commerciali della catena discount tra Casalmaggiore, Viadana e Bozzolo, è stata finalmente fermata in modo abbastanza casuale.

La banda, infatti, adoperava per i colpi e per depositare o trasportare la refurtiva un furgoncino Fiat Ulisse. Proprio questo mezzo di trasporto è stato fermato durante un normale controllo stradale dei carabinieri di Guastalla.

I militari, ispezionando il furgoncino, hanno trovato cibo e altri prodotti alimentari in grande quantità, sicuramente sufficiente per insospettire i carabinieri. Che, infatti, alla fine hanno scoperto il misfatto: le merci depositate nel baule sono risultate rubate nei diversi supermercati tra Reggio Emilia, Modena, Parma, Mantova e Cremona.

Per questo motivo cinque uomini di nazionalità rumeno e un italiano sono stati denunciati per ricettazione. Si chiude così la “saga” di una banda che a più riprese aveva fatto man bassa nei supermercati Eurospin del casalasco-viadanese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti