Commenta

Gazzuolo, vedono
i Carabinieri e buttano
orologi d’oro

orologi-ev

Nella foto, gli orologi rubati ritrovati dai Carabinieri

Chi fosse alla ricerca del proprio orologio smarrito o rubato nei giorni scorsi può rivolgersi alla caserma dei Carabinieri di Gazzuolo per identificarli. Il rinvenimento è avvenuto l’altra sera ad opera di due militari della locale stazione chiamati da un cittadino per controllare due extracomunitari seduti su un muretto in apparente ozio.

Erano circa le 21 e i due, un marocchino di 19 anni e  un tunisino di 25 anni residenti in paese e senza occupazione fissa quando hanno visto sopraggiungere la pattuglia, credendo di non essere notati hanno gettato a terra, tra i ciuffi d’erba alle loro spalle, un involucro dal contenuto misterioso.

Avrebbe potuto contenere droga come spesso accade in simili situazioni. Invece quando i carabinieri hanno raccolto ed aperto il sacchetto vi hanno trovato dentro quattro orologi d’oro di un certo valore. Immaginando che non fossero di loro proprietà i due sono stati interrogati per avere una spiegazione sulla provenienza di quei preziosi.

Domande a cui non sono stati in grado di fornire una spiegazione plausibile. Per questo motivo sono stati denunciati per ricettazione. Gli orologi sono adesso in caserma a disposizione del pubblico per un eventuale riconoscimento.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti