Commenta

Rubano un tombino
Denunciati a Parma
tre uomini casalesi

tombini_ev

Sono tutti residenti a Casalmaggiore i tre uomini che ieri pomeriggio a Parma sono stati denunciati dagli uomini delle Volanti locali per furto aggravato in concorso e porto di oggetti atti ad offendere. S.Q., G.N. e S.R., queste le iniziali dei loro nomi, tutti con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, si aggiravano intorno alle ore 14 lungo via Cremonese a bordo del proprio furgone.

I tre venivano notati da una donna che, dalla finestra di casa, notava il furgone fermarsi lungo il ciglio della strada. A quel punto i tre uomini venivano visti scendere dal mezzo e, una volta sgombra la strada da passanti, si adoperavano per asportare un tombino in ferro dal manto stradale, caricarlo sul furgone e ripartire.

La Volante, dopo essere stata avvertita, effettuava un’attenta ricognizione della zona finchè, in Strada Cornazzano, si riusciva a intercettare il mezzo coi tre a bordo. La perquisizione del veicolo consentiva agli Agenti di Polizia di rinvenire, oltre al tombino rubato, anche diverso materiale ferroso e un vero e proprio campionario di attrezzi utili per lo scasso: una ventina di chiavi inglesi, tronchesi, tenaglie, lime, pinze, cutter, guanti da lavoro ed una torcia.

Tutto il materiale è stato sequestrato: considerando il singolare oggetto asportato, i ritrovamenti sul furgone e i precedenti dei tre uomini, l’ipotesi più accreditata è che il tombino servisse per sfondare qualche vetrina e dare luogo a nuovi furti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti