Commenta

Si allontana da scuola
di Cogozzo: bimbo
ritrovato a Viadana

polizia-locale_ev

Un bimbo di dieci anni si è allontanato martedì dalla scuola primaria di Cogozzo, frazione di Viadana. Uscito da un buco presente nella siepe della recinzione, il piccolo ha percorso l’intero tragitto della ciclabile che conduce fino a Viadana. Qui, presso i giardini, è stato ritrovato. Da segnalare tra l’altro che le due località si trovano a circa 3 chilometri di distanza, il che aumenta, col senno di poi, l’angoscia e lascia comprendere meglio il pericolo corso dal bambino.

Stando a una prima ricostruzione, il bambino, residente con la famiglia a Cogozzo e che frequenta nella frazione la IV elementare, avrebbe cercato con insistenza per tutta mattina la madre. Particolare considerato come un capriccio. Se non che, attorno all’intervallo e durante la ricreazione (ore 10.15 circa), il bambino ha intravisto un buco nella siepe che circonda la scuola e vi è passato attraverso, scappando di fatto dalla scuola. Le maestre si sono accorte dell’assenza quando la ricreazione è terminata e hanno riportato in classe tutti i bambini.

A quel punto sono stati avvertiti i carabinieri e la madre del bambino: per un’ora è stato il panico a prevalere, poi però gli stessi militari di Viadana hanno ritrovato il bimbo ai giardini di Viadana. Dalla scomparsa era passata, appunto, un’ora (il ritrovamento è avvenuto verso mezzogiorno) e in quel periodo il bimbo aveva percorso i 3 km circa che separano la scuola elementare di Cogozzo dai giardini.

Pare che la madre del bambino voglia ora rivalersi sulla scuola, per la disattenzione, a suo dire, delle maestre. Di contro la stessa scuola accuserebbe il comune di non essere mai intervenuto per quel buco nella siepe, lasciato aperto da troppi mesi senza alcun intervento di sistemazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti