Commenta

Auto ribaltata
nel fosso: paura
per madre e figlia

auto-ribaltata-ev

Nella foto, la Fiat Tempra ribaltata nel fosso a lato della sp59

Possono ritenersi miracolate le due donne protagoniste dell’incidente avvenuto sabato pomeriggio, intorno alle ore 14, alle porte di Squarzanella, frazione di Viadana.

G. R., 36enne, era al volante di una Fiat Tempra S.W. di colore grigio. A bordo, con lei, la madre L. B., 65enne. Entrambe le donne sono residenti a Viadana e proprio verso casa si stavano dirigendo dopo un’uscita per la spesa.

Sulla strada provinciale 59, proveniente da Gazzuolo in direzione Squarzanella, la Fiat Tempra per cause in corso di accertamento ha sbandato, si è girata ed è finita nel fossato alla sinistra della carreggiata, ribaltata su se stessa. Sfondato l’abitacolo.

Sul posto sono arrivati la Croce Verde di Viadana e quella di Bozzolo, un’automedica dell’ospedale Oglio Po, i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco di Viadana.

Le donne sono state estratte dall’abitacolo e trasportate al presidio ospedaliero di Vicomoscano in codice giallo.

Poco dopo l’incidente, è arrivato sul luogo del sinistro il figlio di L. B., fratello di G. R., che dopo essersi messo le mani nei capelli per la disperazione, è stato rassicurato dai Carabinieri di Viadana sulle condizioni non critiche di madre e sorella.

Simone Arrighi


© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti