Commenta

Viadana è pronta
alla prima volta: stasera
arriva la Mille Miglia

millemiglia-viadana_ev

Viadana si prepara ad accogliere una vecchia, ma sempre giovane, signora di 60 anni (o meglio 60 edizioni), consacrata dal passaggio di quasi 500 bolidi (475 le automobili al via). Per la prima volta nella sua storia, infatti, la Mille Miglia sosterà per la punzonatura a Viadana.

L’arrivo con punzonatura, necessaria a termini di regolamento per giungere all’arrivo, in piazza Loggia a Brescia, in modo regolare, è previsto dalle 18 alle 24 in piazza Matteotti: come sempre, infatti, le auto sfileranno in un lasso di tempo davvero dilatato, a seconda della velocità dei mezzi e della bravura dei piloti.

Casalmaggiore ha vissuto questa esperienza nel 2011 e nel 2012, in piazza Garibaldi, e oggi dovrà accontentarsi di osservare le vettura sfilare lungo la strada Asolana, il cosiddetto “Stradone”, come è accaduto, del resto, fino al 2010. Un ritorno al passato, comunque romantico, che non mancherà di affollare il ciglio della strada: qualche bar, ad esempio, ha già preparato menù ad hoc per l’occasione.

Ma torniamo a Viadana: l’ordinanza firmata giovedì scorso dal sindaco Giorgio Penazzi, ha regolamentato il traffico nelle ore di passaggio della corsa in base alle esigenze dell’organizzazione della stessa Mille Miglia. Le auto entreranno verso il centro da via Circonvallazione Fosse, poi dopo essere passate sotto il suggestivo arco di Porta Nuova, già transennato a dovere come tutta la zona di passaggio, sfileranno in via Verdi per arrivare in piazza Matteotti, davanti al palazzo municipale, dove è prevista la punzonatura. L’atto avverrà sotto un arco appositamente costruito e luminoso, per rendere spettacolare il passaggio anche quando il buio inizierà a scendere. A pochi metri, in piazza Manzoni, la Pro Loco organizzerà la “Sagra del Lambrusco”, con prodotti tipici locali, tra i quali, appunto, il vino doc di Viadana. Le auto svolteranno poi a sinistra in via Cavallotti, per tornare in via Circonvallazione Fosse, via San Nicola e poi sulla strada provinciale.

In piazza Manzoni e nei ristoranti vicini verranno organizzate cene-degustazione con menù dedicati al vino, mentre i negozi resteranno aperti e saranno organizzati stand eno-gastronomici per le cantine viadanesi e anche per i prodotti doc italiani. Non solo gusto, comunque: dalle 15.30 musica dal vivo per le vie del centro storico e dalle 18 l’orchestra Giacomo Maini allieterà i presenti col ballo liscio. Dalle 19.30 fino a sera, infine, concerto rock con il gruppo Pocacabana.

Viadana sarà la tappa successiva al passaggio della Mille Miglia da Mirandola, Moglia, Luzzara e Guastalla, tutti comuni colpiti dal sisma del maggio scorso e ai quali la corsa è quest’anno dedicata: sul percorso ufficiale il passaggio da piazza Matteotti è previsto alle 20.15, ma quasi sempre, come detto, sulla mappa presentata dagli organizzatori si approssima per eccesso. Da Viadana la corsa proseguirà per Casalmaggiore, San Giovanni in Croce (tagliando dunque il casalasco, come sempre ha fatto negli anni), poi per Cremona, Manerbio, fino all’arrivo a Brescia, previsto per le 22 (almeno per i più veloci).

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti