Commenta

Orienteering, il Giro
d’Italia fa da traino
al servizio Rai Sport

carrega_ev

Nella fotogallery alcune immagini del servizio Rai Sport

E’ andato in onda ieri pomeriggio poco prima delle ore 13 il servizio di Rai Sport sui campionati nazionali di Orienteering, organizzati ai Boschi di Carrega di Sala Baganza (Parma) dai casalesi Andrea Visioli e Corrado Arduini e dalla sabbionetana Stella Varotti e con la partecipazione di Laura ScaravonatiCorinne Somenzi e tanti altri atleti del territorio Oglio-Po.

Il tutto con una particolarità: il servizio infatti è stato oscurato per una decina di minuti, perché la Rai (canale Rai Sport 1) ha dato ovviamente la precedenza alla partenza della tappa Cervere-Bardonecchia del Giro d’Italia, in ritardo appunto di dieci minuti sull’orario previsto. Questo però, alla fine, ha giocato a vantaggio della presentazione nei Nazionali per due motivi: in primis, nonostante il servizio sia stato mandato in onda monco della prima parte, l’attesa per il Giro d’Italia ha aumentato lo share, contribuendo a creare un vero e proprio effetto traino.

In secondo luogo la Rai, quasi a volersi fare perdonare, ha concesso un nuovo spazio nel palinsesto al servizio registrato della durata di circa 45′: domani sera alle ore 22.45 su Rai Sport 1 la sintesi dei Nazionali di Carrega andrà così nuovamente in onda. Oggi pomeriggio, intanto, su Rai Sport 2, i momenti migliori della manifestazione dello scorso 21 aprile sono stati condensati in una mini sintesi di un quarto d’ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti