Commenta

Il Po cresce ancora
In arrivo la terza piena
Il livello è 5,5

fiume_ev

Nella fotogallery il livello raggiunto dalla piena del Po questa mattina

Il fiume Po, con la seconda piena primaverile in poche ore (la terza del mese di maggio), inizia ora ad allarmare. Sottostimata nelle previsioni, la nuova piena rischia di alzare quasi a sei metri anche a Casalmaggiore il livello dell’acqua.

Stanotte alle 2 l’Aipo rilevava 5,24 metri proprio nel comune casalese, ma a Piacenza, questa mattina, il livello era già superiore di 6,5 metri. Come anticipato ieri, la piena dovrebbe aumentare almeno di mezzo metro (e forse qualcosa in più) il livello idrometrico dell’acqua rispetto ai 5 metri di poco superati nella mattinata di ieri. Questa mattina il livello ha raggiunto intorno alle ore 13,40 i 5,5 metri oltre lo zero idrometrico e la piena, che sta defluendo da Cremona, dovrebbe alzare il livello dell’acqua di altri 20-30 centimetri. Il livello 3 di criticità elevata è fissato a 5,60. Il vero problema è legato al fatto che tra una piena e l’altra sono passate poche ore e non il giorno e mezzo previsto inizialmente. Questo non ha consentito così al Grande Fiume di “sgonfiarsi” per poi riprendere vigore.

Non dovrebbero essere sgomberati, se la situazione non peggiorerà drasticamente, i cascinali in zona golenale, anche se i sindaci dei comuni interessati dalla piena sono stati convocati in Prefettura a Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti