Commenta

Disordini al Compro
Oro di Casalmaggiore
Intervengono i Cc

comproro_ev

Un uomo di origini salernitane ma residente a Ponteterra ha generato disordini all’interno del Compro Oro di via Cairoli, a Casalmaggiore.

Esagitato, l’uomo se la sarebbe presa coi titolari dell’esercizio per una collana venduta dalla figlia una decina di giorni fa. Da par sua, il negozio era nel giusto, con l’atto di vendita a comprovare l’operazione effettuata correttamente.

I toni del diverbio si sono quindi fatti elevati: l’uomo pretendeva la restituzione del preziosi, minacciando di distruggere tutto. I titolari del Compro Oro hanno quindi chiamato i Carabinieri, giunti sul posto con due pattuglie.

Gli uomini dell’Arma hanno fatto tutte le dovute verifiche del caso, compresa quella sull’omologazione della bilancia utilizzata per pesare l’oro.

L’uomo non si è però dato pace, reclamando l’intervento di Guardia di Finanza e Polizia Locale.

La scena ha richiamato l’attenzione di una decina di curiosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti