Commenta

Sala Lido Po inserita
nel piano di alienazioni
di Casalmaggiore

lidopo_ev

Inserimento di sala Lido nell’elenco degli immobili comunali da alienare: ne parlerà la giunta di Casalmaggiore, convocata nel pomeriggio di giovedì.

Si tratta del primo passaggio di un iter che non può prescindere dall’approvazione del consiglio comunale. Una possibilità, quella di inserire sala Lido fra gli immobili da alienare, dettata anche dalla recente proposta formulata dal direttivo della Polisportiva Amici del Po, interessato all’acquisto dell’intero stabile già parzialmente utilizzato: al pian terreno della struttura situata in zona Lido, è presente la palestra e la rimessa per imbarcazioni della società casalese.

“Se decideremo di inserire la sala Lido fra i beni immobili comunali da alienare, proporremo anche un prezzo per l’eventuale acquisto”: spiega l’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Casalmaggiore, Tiziano Ronda. Da valutare un vincolo morale imposto al comune di Casalmaggiore da chi in precedenza ha venduto la sala Lido, che impone che la stessa venga utilizzata per il bene dei più giovani e a livello pubblico: come noto la Polisportiva Amici del Po è una associazione che richiede un’iscrizione e pertanto è privata, ma il fatto che questa società abbia sempre lavorato per i giovani in ambito sportivo potrebbe garantire la riuscita della compravendita, anche alla luce del vincolo posto in essere dal contratto precedente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

© Riproduzione riservata
Commenti