Commenta

Casalmaggiore, velox
sul ponte: la Provincia
impugna atti del Gdp

velox_ev

Continua a fare discutere il velox posizionato prima del ponte sul fiume Po, nel territorio di Casalmaggiore: in particolare, nella Giunta provinciale dello scorso 28 maggio la Provincia di Cremona ha deciso di impugnare le sentenze del Giudice di Pace che davano ragione a ben quattro cittadini, annullando la sanzione dello stesso velox.

Le sentenze numero 48, 59, 115 e 119 del 2013 del Giudice di Pace di Casalmaggiore Beatrice Ghillani hanno infatti annullato le varie sanzioni, come detto, perché erano irregolari le modalità di rilevazione dei chilometri orari e di segnalazione. Il velox, in particolare, si trovava al km 23+470 sulla provinciale Asolana, ex Statale, e regolava la velocità, limitandola ai 50 km/h. Tuttavia, secondo il Giudice di Pace, il velox non era installato correttamente, in particolare per quanto concerne il cartello di segnaletica che precedeva di qualche centinaio di metri la presenza dell’apparecchio.

Secondo la Giunta provinciale esistono però elementi fondati circa il corretto posizionamento della segnaletica di preavviso: secondo la stessa Giunta lo stesso velox era altresì visibile, contrariamente a quanto sostenuto dagli automobilisti (e dal Giudice di Pace), che hanno parlare di scarsa visibilità sia del velox che degli agenti preposti al controllo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti