Commenta

Petizione mensa, stop
al volantinaggio. Mano
tesa all’amministrazione

mensa_ev

Mano tesa da parte dei sottoscrittori della petizione mensa, e in particolare di chi, come Giancarlo Simoni, per primo ha lanciato la raccolta firma per una mensa sana e sostenibile, all’amministrazione comunale. Dopo la bagarre dell’ultimo incontro, ecco il comunicato dello stesso Simoni.

“Dopo l’incontro del 6 Giugno scorso organizzato dal comune di Casalmaggiore, al dì la delle polemiche emerse a cui non siamo interessati, che ha evidenziato una sostanziale apertura alle richieste di questa petizione riteniamo opportuno sospendere temporaneamente le attività informative sul territorio in attesa che l’amministrazione traduca in Fatti Concreti le parole espresse con l’approvazione del capitolato (attualmente mancante) in coerenza con le linee guida, ponendo come obiettivo principale la Qualità degli alimenti e la predisposizione della carta dei servizi (anch’essa mancante) attraverso il coinvolgimento diretto dei genitori come parte attiva nei tavoli tecnici. Entro le prossime settimane quindi valuteremo l’operato del comune anche in merito alla regolazione della Commissione mensa (unico soggetto rappresentante delle istanze dei Genitori). Attendiamo fiduciosi, sperando di non essere costretti a costituire un Comitato pro Qualità del Cibo. Grazie a Tutti i Firmatari!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti