Commenta

Beve un po’ troppo
e si accascia: carabinieri
e 118 in soccorso

ciucco_ev

Nella foto, l’intervento di Carabinieri e ambulanza

Ha bevuto forse un bicchierino di troppo l’uomo che, poco dopo le ore 16, uscendo dal Bar La Rotonda di Casalmaggiore ha caracollato per qualche metro per poi accasciarsi al suolo.

Un lieve malore dettato con ogni probabilità dal tasso etilico nel sangue, che ha richiamato una pattuglia dei carabinieri, che passava dalla zona rotonda per puro caso e ha notato lo strano movimento. I militari hanno aiutato l’uomo (di 77 anni) a rimettersi in piedi e poi l’hanno accompagnato al bar dal quale era uscito pochi minuti prima, facendolo sedere vicino ad un tavolino all’aperto. Poi hanno avvisato il 118, precisando che le condizioni dell’uomo non erano gravi (codice verde).

Il gestore del bar, di origine cinese, sostiene che l’uomo non ha bevuto tanto all’interno del suo locale, ma che era arrivato allo stesso esercizio già in condizioni particolari: di fatto, non era sobrio. L’intervento del 118 è risultato vano: alla fine l’uomo ha firmato una carta in cui rifiutava il ricovero in ospedale e gli stessi militari lo hanno accudito aiutandolo poi a incamminarsi verso casa. Tutto si è risolto con una battuta dell’uomo e qualche risata dei clienti del bar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti