Commenta

Martelli, un ex Juve
per la panchina:
ecco Daniel Terrera

terrera_ev

Daniel Terrera esultante dopo un gol da calciatore (Foto Voce Mantova)

“Volevamo arrivare ad Antonio Conte, ma ci siamo accontentati di un suo ex compagno di squadra”. Scherza Maurizio Bastoni, ds della Martelli Calcio di Piadena, quando presenta il nuovo tecnico della squadra giallorossa.

Daniel Terrera, infatti, classe 1974, ha iniziato la sua carriera da calciatore, dopo gli anni nelle giovanili, nientemeno che nella rosa della Juventus. Due stagioni tra il 1992 e il 1994 e zero presenze in serie A, ma un paio in Coppa Italia. Terrera era dunque nella rosa di Giovanni Trapattoni che nel 1992-1993 ha vinto la Coppa Uefa.

Il neo mister della Martelli, difensore molto dotato e ruvido, vanta dunque un passato glorioso, anche se è stato solo una meteora nella massima serie: ha giocato invece parecchio tra serie B e serie C1. Terrera non è un nome nuovo nel comprensorio Oglio Po: ha infatti allenato già la Casalese in Promozione (stagione 2004-2005, ultimi mesi con doppio ruolo allenatore-giocatore, ma la retrocessione non venne evitata), il Pomponesco in Seconda categoria e la Don Bosco Marcaria in Prima categoria.

La Martelli ha ringraziato anche Cristian Avona per l’anno e mezzo trascorso, conquistando prima una salvezza senza playout e poi un quinto posto, in giallorosso. Le panchine del calcio comprensoriale sono ora tutte “esaurite”: la Martelli è l’unica ad avere cambiato guida. Tutti confermati gli altri manici per le nove altre squadre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti