Commenta

Nell’ultimo libro
di Diamanti, c’è la firma
di Ludovico Gardani

gardani-diamanti-ev

C’è anche una firma casalese nell’ultimo libro di Ilvo Diamanti, prestigiosa penna del quotidiano “La Repubblica” nonché professore universitario di Scienza Politica all’Università “Carlo Bo” di Urbino, presentato settimana scorsa.

“Un salto nel voto – Ritratto politico dell’Italia di oggi” vede infatti la partecipazione, in uno dei quindici capitoli in cui il volume è suddiviso, di Ludovico Gardani, ex assessore alla Partecipazione e Comunicazione del comune di Casalmaggiore sotto l’amministrazione Toscani, che da anni lavora per l’importante istituto di ricerca politica e statistica Demos & Pi. Lo stesso istituto è stato fondato da Diamanti, che all’Università urbinate ha seguito la tesi di laurea dello stesso Gardani: da qui è nato un proficuo rapporto di collaborazione, che in più di una circostanza ha portato Gardani a produrre documenti e statistiche (utilizzate da Diamanti in alcuni articoli pubblicati su La Repubblica) e a realizzare altri volumi.

Nel volume edito da Laterza, Ludovico Gardani cura, con la collaborazione di Claudia Mariotti, il decimo capitolo, intitolato “La Rivoluzione (civile) mancata”, che analizza la geografia elettorale, il profilo sociale e politico e l’importanza del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti