Commenta

Una danzatrice casalese
delizierà il mondo
dal teatro di Bologna

francesca-cerati-ev

Nella foto, la danzatrice casalese Francesca Cerati

Andrà in scena stasera al teatro comunale di Bologna (ore 20) la prima dello spettacolo “La doppia notte. Aida e Tristan” della compagnia Artemis Danza di Parma, di cui fa parte Francesca Cerati, ballerina di Casalmaggiore.

Si tratta del quinto appuntamento previsto dal Cartellone “Verdi 200” digitale. Lo spettacolo verrà trasmesso sui maxischermi di alcuni teatri dell’Emilia Romagna aderenti alla rete TeatroNet, oltre che in varie località estere come Lisbona, Rabat, Varsavia e La Paz. Non solo: sarà anche trasmesso in streaming video, da mercoledì sera, sul sito www.giuseppeverdi.it.

“Verdi 200” è un’iniziativa dalla regione Emilia Romagna volta a celebrare i duecento anni dalla nascita del grande compositore emiliano. Un progetto con un duplice obiettivo: diffondere l’opera verdiana (con la possibilità di vedere gli spettacoli gratuitamente sul web o a teatro) e valorizzare le realtà produttive del territorio mettendo in rete soggetti culturali, turistici ed enogatronomici.

Per quanto riguarda lo spettacolo di Artemis Danza, che vedrà impegnata la casalese Francesca Cerati, si tratta di una nuova creazione di Monica Casadei: “La doppia notte. Aida e Tristan” prevede l’elaborazione musicale di Claudio Scannavini su partiture dell’Aida di Verdi e del Tristano e Isotta di Wagner, con musica interpretata dal vivo dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta dal Maestro Felix Krieger. Uno spettacolo forte, dal grande impatto emotivo. Venti i danzatori coinvolti in coreografie corali e duetti. A vestire i ballerini, sarà “La Perla”, storica casa di moda bolognese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti