Commenta

Pomì Casalmaggiore,
esordio agrodolce al
Volley Summer Tour

pomi-spiaggia-ev

Nella foto, le ragazze della Pomì a San Benedetto del Tronto

Una vittoria ed una sconfitta: è iniziata così la sessione mattutina della prima avventura della Pomì Casalmaggiore nel Lega Volley Summer Tour Rilastil Cup a San Benedetto del Tronto.

Nel primo match del girone B, nel quale la formazione casalasca è stata inserita insieme a Sicilconad Rio Bum Bum Soverato e Siamo Energia Ornavasso, Lugli e compagne sono state sconfitte dalle calabresi, che insieme alla squadra di Urbino partono con il favore del pronostico per la vittoria finale di tappa, il ventesimo campionato italiano Rilastil Cup, col punteggio di 2 a 0.

Subito un avversario tosto per la squadra allenata da Marco Botti che si è comunque resa protagonista di un buon primo set che l’ha vista avanti nel gioco e soprattutto nel punteggio fino al 13-9. Quindi la luce si è spenta nelle fila rosa e con un parziale di 6-0 le ragazze allenate da Sacho Todorov l’hanno spuntata 15-13. Praticamente senza storia il secondo parziale condotto sempre dalle calabresi con un ampio margine di vantaggio e chiusosi sul 15-9. Particolarmente atteso il secondo confronto della fase eliminatoria del girone tra la Pomì e la Siamo Energia Ornavasso, avversaria della formazione di Casalmaggiore nella finale promozione indoor per la A1. Solo nelle fila verbanesi erano presenti due elementi che hanno ottenuto la promozione nella massima serie, Sara Loda e Giulia Salvi ma il match è comunque vissuto sull’accesa rivalità sportiva esistente tra le due squadre. Subito in pungo alla Pomì il primo parziale con Lugli e Sestini sicure in attacco grazie alle ottime alzate di Fiamma Mazzini. La rotazione del libero Lunghi e di Mazzini in prima linea ha favorito a più riprese l’ingresso in campo di Valentina Zago aggregata alla squadra proprio alla vigilia della tappa. Il set si è chiuso 15-9 per la formazione di Casalmaggiore che nel secondo ha dovuto far fronte al veemente ritorno delle avversarie. La Siamo Energia Ornavasso si è portata in vantaggio 9-6 ma poi un bel muro di Zago su Loda ha innescato la rimonta casalasca che è stata coronata da un filotto positivo in battuta di Sestini che ha favorito il pareggio e il sorpasso con chiusura finale sul 15-13. Nel pomeriggio dalle 17,30 sono in programma le gare per stabilire le semifinaliste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti