Commenta

Scivola in bagno:
per sollevarla servono
i Vigili del Fuoco

vigili-ev

Nella foto, i Vigili del Fuoco intervenuti all’angolo tra via Saffi e via Cairoli

E’ servito l’intervento dei Vigili del Fuoco di Viadana, venerdì mattina a Casalmaggiore, poco dopo le ore 10, per soccorrere una donna, M. N., classe 1947, residente in una palazzina di via Saffi, scivolata in bagno ed incapace di rialzarsi.

A rendere complicate le operazioni di soccorso, il peso considerevole della donna, che in seguito all’infortunio riportava un forte dolore ad una gamba e non riusciva autonomamente a rimettersi in piedi.

Allertato il 118, nemmeno i sanitari, una volta sul posto, sono stati in grado di sollevare la donna. Così sono stati contattati direttamente i Vigili del Fuoco di Viadana, che sono accorsi all’angolo tra via Saffi e via Cairoli, a due passi dal municipio di Casalmaggiore, e sono saliti al quarto piano dell’immobile dove vive la 66enne.

I pompieri hanno quindi alzato M. N. e non senza fatica l’hanno sorretta e trasportata lungo la stretta rampa di scale del palazzo, caricandola poi sull’ambulanza che l’ha condotta all’ospedale Oglio Po per gli accertamenti di rito. La donna, seppur dolorante, è sempre rimasta cosciente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti