Commenta

Sondaggio Casa Zani
Ok il sì (con distinguo)
Il no fermo al 37%

casa-zani-ev

Casa Zani doveva essere accettata: il giudizio dei cittadini casalesi che hanno partecipato al sondaggio lanciato dal nostro sito (e rimasto on line per dieci giorni) è abbastanza netto, dato che, nel complesso, i sì ottengono il 63% delle preferenze, ben oltre il fatidico 50.

Va però detto che, all’interno di questo 63%, una parte (il 25%  del totale, ossia un votante su quattro) ha suggerito un sì dettato però da una condizione, ossia la maggiore trasparenza da parte dell’amministrazione nella presentazione puntuale di tutte le richieste del Maestro Giacomo Zani, proprietario dell’immobile in stile Liberty.

Comunque da non sottovalutare anche la percentuale dei no, che ricalcano da vicino il pensiero espresso in consiglio comunale dal solo gruppo Casalmaggiore per la Libertà di Orlando Ferroni: il 37% di no, di fatto, avvicina di molto il sì senza riserve, arrivando ad un solo punto percentuale (38%).

Analizzando le tre opzioni di risposta, va fatto notare un percorso molto particolare: sin dai primi giorni l’equilibrio è stato abbastanza marcato, in particolare tra le opzioni “sì, senza riserva” e “no, troppe incognite sui costi”. Più distanziata l’opzione mediana “sì, ma occorreva più trasparenza”, che per certi versi rappresentava una sorta di punto a metà strada tra i pro e i contro più radicali (come detto, si parla del 25%). Un andamento abbastanza costante, sin dai primi giorni, che precisa che i casalesi volevano Casa Zani, pur con qualche distinguo del quale tenere conto e con una percentuale di no abbastanza rilevante. Una questione che, raffrontando il valore numerico dei voti ottenuti dalle diverse compagini nel 2009 alla percentuale oggi ottenuta, offre uno spaccato che sembra andare oltre un mero discorso politico. Non è infatti da escludere che anche molti cittadini politicamente lontani da Casalmaggiore per la Libertà, sempre restando al caso più eclatante, abbiano votato per il “no” per una questione economica e lontana da logiche di partito o di politica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti