Commenta

Sopralluogo al ponte.
Pronte due telecamere
per la sicurezza

aipo-sotto-il-ponte-ev

Nella foto, il sopralluogo che si è tenuto nella mattinata di venerdì

Tecnici dell’Aipo, della Protezione civile Emilia Romagna e soggetti di Polizia idraulica venerdì mattina impegnati in un sopralluogo sotto il ponte del Po all’altezza del deposito imbarcazioni dell’Eridanea. La loro presenza era motivata dalla necessità di allestire un impianto di videosorveglianza. Il progetto prevede l’installazione di due telecamere, una fissa e l’altra girevole. Doppio l’obiettivo: il primo quello di monitorare continuamente il livello del fiume puntando l’occhio elettronico sulla misura del livello fluviale fissato su uno dei pilastri del ponte. L’altra telecamera, quella continuamente in movimento, è necessaria per verificare eventuali movimenti sospetti attorno alla riva del fiume sopratutto alla luce dei continui furti alle imbarcazioni, e sopratutto ai loro motori, ormeggiate in quel punto. Al sopralluogo ha partecipato anche il tecnico comunale geometra Lena , il referente Aipo Zerbini e il presidente della società Canottieri Eridanea Marzio Azzoni.

Quest’ultimo ha confermato l’allarme lanciato da OglioPoNews relativo alla presenza di legname accatastato a ridosso dei pilastri del ponte. Al di là dell’aspetto statico e del pericolo in caso di incendi segnalato da Pirovano, Azzoni sottolinea la pericolosità della situazione per chi percorre quel tratto in canoa.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti