Commenta

Respinto il ricorso
di Chieri: serie A1
(quasi) sicuramente a 11

pomi-ev

Con ogni probabilità sarà, come anticipato, una serie A1 a undici squadre per la Pomì Casalmaggiore. Questo perché la Lega Volley ha respinto il ricorso di Chieri, che era stata già esclusa in un primo momento per inadempienze finanziarie e ha provato la strada del ricorso, senza però ottenere successo.

La flebile speranza di Chieri (e di Soverato e Polisportiva Antares per la serie A2), che per il momento non consente ancora di indicare con certezza e ufficialmente il numero di partecipanti alla prossima massima serie femminile, è legato alla possibilità da parte delle piemontesi di ricorrere alla Commissione d’appello federale della Fipav (il tempo massimo è tre giorni).

Tuttavia, è davvero difficile che Chieri possa essere riammessa e a questo punto due sono le situazioni che interessano la Pomì da vicino: in primis sarà programmato un turno di riposo, trattandosi di un girone a squadre dispari; in secondo luogo vi sarà una sola retrocessione, per cercare di riequilibrare dalla stagione 2014-2015 il saldo, grazie a due promozioni dalla A2, e tornare così a dodici squadre. Ma vista la crisi che coinvolge lo sport, e la pallavolo in particolare, non sarà una manovra semplice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti