Commenta

Il sindacato di Polizia:
a Casalmaggiore
situazione insostenibile

poliziaCasalmaggiore-ev

Dura presa di posizione della segreteria cremonese del Sindacato Italiano Lavoratori per la Polizia di stato della Cgil che ieri ha reso noto un comunicato col quale sottolinea le condizioni difficilissime nelle quali sono costretti a lavorare gli agenti della Polstrada di Casalmaggiore, nella sede di via Azzo Porzio soprattutto in questi gionri di gran caldo. Questo il testo del comunicato.

“Il Sindacato di Polizia di Stato SILP CGIL di Cremona da sempre vicino ai diritti dei lavoratori,ha deciso in data odierna di emanare il seguente comunicato, in seguito al silenzio assordante della dirigenza della Polstrada. Da un anno ormai, questo sindacato ha reiteratamente richiesto ai diversi livelli e competenze della pubblica Amministrazione, un intervento mirato al semplice ripristino delle condizioni lavorative microclimatiche ottimali, per gli operatori della Polstrada ubicati nella struttura di Casalmaggiore. Il SILP CGIL non ritiene ammissibile lasciare i lavoratori del distaccamento all’esposizione delle alte temperature estive, che non rendono fruibile l’attività di polizia stradale all’interno degli uffici, e che si riverberano negativamente anche nei confronti dei cittadini utenti, rendendo la loro permanenza negli uffici alquanto sgradevole. Chiediamo pertanto un decisivo e tempestivo intervento teso al ripristino delle condizioni lavorative microclimatiche idonee per i lavoratori della POLSTRADA, come del resto già avvenuto recentemente nella sezione POLSTRADA di Cremona.

In mancanza di un sollecito riscontro questa Organizzazione Sindacale si riterrà legittimata e libera d’intraprendere ogni ulteriore azione utile al raggiungimento dell’obiettivo di salvaguardare la salute e sicurezza dei  lavoratori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti