Commenta

Gussola, scontro
auto-moto
Mercoledì maledetto

inci-gussola_ev

Nella foto, i soccorsi sul luogo dell’incidente a Gussola

In un mercoledì mattina caratterizzato dal grave incidente di Casalmaggiore tra via Bixio e l’Asolana e dal malore subito dall’anziana di 79 anni alla rotonda Conad, anche Gussola è stata, suo malgrado, protagonista in negativo.

A confronto si tratta di un incidente di poco conto, anche se inizialmente l’ambulanza è partita dall’ospedale Oglio Po con il codice giallo acceso, a indicare ferite di media gravità. Anche in questo caso uno scontro tra auto e moto, con il centauro che, così come a Casalmaggiore (e come logica impone), ha avuto ancora la peggio.

Alle ore 9.32, esattamente otto minuti prima dell’incidente capitato sull’Asolana di Casalmaggiore, sull’arteria principale del comune casalasco, che taglia in due lo stesso, via Roma, un ragazzo di 18 anni, T.L. guidava il suo scooter in direzione Cremona, appena dopo la piazza centrale, piazza Comaschi. Da destra è sbucato, uscendo da un parcheggio senza però dare la precedenza, un Fiat Ducato, condotto da G.V., che evidentemente non si è accorto dell’arrivo del mezzo a due ruote. Inevitabile l’impatto, per la verità abbastanza lieve, tanto che le conseguenze peggiori per il giovane sono arrivate dallo scivolone. Lo scooter non è parso a prima vista troppo danneggiato, così come il Ducato, che ha riportato un’ammaccatura del paraurti e qualche graffio al parafango, ma a quanto pare è stata la carambola sull’asfalto a creare i problemi maggiori.

Il ragazzo, comunque, ha subito una grande botta ma è sempre rimasto cosciente, finendo all’ospedale Oglio Po in codice giallo ma fuori pericolo. Sul posto una pattuglia dei carabinieri di Casalmaggiore, che si è poi appoggiata alla caserma di Gussola per i rilievi, e ovviamente l’ambulanza del 118.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti