Commenta

Pomì, primo brindisi
per la serie A1
C’è Tina Lipicer

presentazione-pomi-ev

Nella foto, la Pomì presentata venerdì in Baslenga di fronte a stampa e tifosi

Tolto il velo sulla Pomì versione 2013/2014, quella che, per intenderci, frequenterà i palazzetti più prestigiosi d’Italia, quelli della Serie A1. E il paragone stride un po’ vista la location del raduno e della presentazione ufficiale: la palestra comunale di Casalmaggiore, la Baslenga, ormai fatica a contenere anche solo le conferenze stampa e la curiosità di una tifoseria che, il 16 agosto, non è mancata all’appello.

Il primo benvenuto del pubblico è spettato ad Alessandro Beltrami, coach di una squadra giovane ed ambiziosa. Come lui, che al primo contatto con Casalmaggiore si stupisce dell’affollamento della hospitality room della Pomì, gremitissima. “Mi fa piacere vedere tanta gente. Spero di ricambiare facendo divertire i tifosi. Posso assicurare che ce la metteremo tutta. Siamo giovani, ma abbiamo entusiasmo e voglia di lavorare”: sono le prime parole di Beltrami con la t-shirt Pomì indosso.

Proclami e allenamenti: da domenica, via al ritiro in quel di Forte dei Marmi, alla Casalmare del comune di Casalmaggiore. “Non mi preoccupa il fatto che Camera e Gennari siano in nazionale e si aggreghino più tardi al gruppo. Stanno giocando ad altissimi livelli, bene così”.

Confermato Giorgio Bolzoni in qualità di secondo allenatore, new entry invece nel ruolo di preparatore atletico: c’è Riccardo Ton, proveniente dall’Imoco Volley Conegliano, che nello scorso campionato fu vicecampione italiano. Nuovo anche lo scout della società: Luca Ferrari. Paolo Agnetti e Cristian Carubelli saranno i fisioterapisti, Claudio Toscani e Ciro Pezzali i medici della squadra.

Sin qui, lo staff tecnico. L’attesa però era tutta per le giocatrici. Nell’ordine di uscita: Lucia Bacchi, Imma Sirressi, Rossella Olivotto, Jovana Stevanovic, Beatrice Agrifoglio, Valentina Zago, Geraldina Quiligotti (un po’ ammaccata per una caduta in moto) e… Tina Lipicer. Eccolo il nome nuovo della Pomì. Slovena, giocatrice posto quattro, che ha chiuso la passata stagione nel Volley 2002 Forlì Bologna. Con le ragazze, Brenda Buoli, nuovo team manager.

Mancavano all’appello, perché a Taipei con la nazionale italiana, Letizia Camera e Alessia Gennari, che in giornata hanno sconfitto 3-0 l’Algeria, giusto per tenersi in forma. In attesa dell’arrivo in Italia di Florencia Aguirre Perdomo, il completamento della rosa passa per un ultimo colpo di mercato. Una giocatrice posto due, che lo stesso presidente Massimo Boselli Botturi ha identificato in una giovane di belle speranze. Proprio come la Pomì versione A1.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti