Commenta

Sagra di Fossa tra cucina,
tradizione, musica
e il IX Palio

Sburla-la-roda-Fossacaprara-ev

Nella foto, un momento del Palio in una recente edizione

Torna nell’ultimo weekend di agosto la “Sagra di Fossa”, tradizionale manifestazione di Fossacaprara che abbina gastronomia, musica e tradizione. L’apertura della sagra sarà venerdì 23 agosto con una breve introduzione musicale che precederà l’apertura della cucina con trippa, gnocco e salumi e grigliata. Alle ore 20 concerto classico con Leonardo Bossi, Alevtina Matveeva, Donato Morselli, Felice Santelli, Riccardo Ronda e Luca Marazzi. Alle 22 elezione di Miss Capretta2013 (concorso di bellezza e simpatia per caprette), e alle 23 campionato di Battichiodo.

Sabato spazio alla sagra dei bambini, giochi tradizionali con la partecipazione dell’Uisp: alle 17 giochi vari per i più piccoli, alle 18 il Maestro Marino Cavalca dirigerà il Coro “Marino Boni” di Viadana. Alle 19 apertura cucina con piatti tipici della bassa, alle 21 gara di Ciclotappo, e alle 22 tiro alla fune a squadre. Domenica 25 infine doverosa apertura alle 10 con la Santa Messa nella chiesa di San Lorenzo, accompagnata dal coro di Fossacaprara. Alle 11 “I gnòc a la mulinèra”, piatto tipico tra fiume e farina: presentazione e degustazione solo su prenotazione nelle prime due serate. Alle 17 esibizione del Quintetto Ottoni Cammerton con soprano solista, quindi alle 18 campionato di “Sbürla la roda”, 4° campionato italiano di Sbürla. Alle 19 apertura cucina con piatti tipici della bassa e alle 22 Palio di Fossacaprara, IX edizione di “Sbürla la roda”.

Tra i piatti tipici della bassa che si potranno degustare, anche frittata con le rane, pescina, verdure pastellate e formaggi di capra. In occasione della sagra, l’argine da Casalmaggiore rimarrà aperto al traffico anche nelle giornate di sabato e domenica per dar modo ai visitatori di accedere al parcheggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti