Commenta

Sabbioneta, settembre
ricco di iniziative
per la Pro Loco

veduta-Sabbioneta-ev

Nonostante il periodo di vacanze estive, volontari e collaboratori dell’associazione Pro Loco di Sabbioneta sono al lavoro per preparare i numerosi appuntamenti nei quali il sodalizio è coinvolto nel prossimo mese di settembre.

Sabato 31 agosto e domenica 1° settembre la Pro Loco collabora con l’Amministrazione Comunale per la gestione logistica dei numerosi eventi in calendario per il “Forum della bellezza” dei Borghi più Belli d’Italia, mentre la settimana successiva sostiene, fornendo appoggi economici e logistici, l’organizzazione del Master Class di canto lirico che prevede esibizioni e concerti.

Lunedì 9 e martedì 10 settembre iniziano le riprese del cortometraggio “Felice nel box”, un film di una giovane regista italo-americana girato con l’intento raccogliere fondi per restaurare la Sinagoga danneggiata dalle scosse di terremoto dello scorso anno. Volontà dei produttori è anche di immetterlo nei circuiti cinematografici internazionali per pubblicizzare la Città Patrimonio dell’Umanità. La prima sessione di riprese prevede come location il Teatro, la Galleria il Cimitero Ebraico e alcune vie e piazze della Città.

Sabato 21 si terrà la presentazione itinerante, sul bus Mantova-Sabbioneta, della nuova guida “Sabbioneta e il suo territorio” edita dalla Pro Loco. Una presentazione innovativa ed inconsueta, che ha ottenuto il contributo e il patrocinio delle maggiori istituzioni ed enti culturali della provincia di Mantova, attraverso la quale gli autori Giovanni Sartori, Marcella Luzzara e Alberto Sarzi Madidini faranno conoscere il territorio sabbionetano. Il percorso del bus prevede la partenza da Mantova, l’arrivo a Sabbioneta, il tour della città, un rinfresco a base di prodotti tipici di qualità.

Venerdì 27, in Piazza Ducale, la compagnia “il Pentalfa”, in collaborazione con la Pro Loco, presenta il dramma storico “Diana de Cardona” di Alberto Azzini, ideatore e regista di questa nuova opera che è un’intrigante storia che si svolge nel periodo di Vespasiano Gonzaga ed affronta il mistero della improvvisa scomparsa di Diana de Cardona, la prima moglie del fondatore di Sabbioneta, reinterpretando le leggende che si sono tramandate nel tempo.

Sabato 28, sempre in Piazza Ducale, in collaborazione con la Fondazione Sanguanini di Rivarolo Mantovano, si terrà una delle serate più attese dell’estate: “Kramer & Wolmer, amici per la musica”, con la partecipazione dell’orchestra di fisarmoniche del Conservatorio di Mantova, per ricordare il centenario dalla nascita di Gorni Kramer e l’amicizia che lo legò al sabbionetano Wolmer Beltrami, uno dei più grandi fisarmonicisti di tutti i tempi.

Infine, domenica 29 settembre, come da tradizione ormai consolidata, la Pro Loco aderisce alla Giornata Europea della Cultura Ebraica, quest’anno per la prima volta collocata nell’ultima domenica del mese: la Sinagoga e il cimitero di Borgofreddo saranno visitabili con entrata libera. In Sinagoga si potranno ammirare alcuni dei libri antichi della stamperia di Sabbioneta e vedere filmati sull’ebraismo italiano.

Un mese impegnativo, ricco di iniziative sviluppate dalla Pro Loco in accordo con l’Amministrazione Comunale e le associazioni del territorio, per la valorizzazione della Città Ideale.

 

© Riproduzione riservata
Commenti