Commenta

Per la 104enne Iole
Rina Ghidini gli auguri
anche della politica

anzola-ghidini_ev

Nella foto gli auguri di Anzola a Iole Ghidini

Una festa che sarebbe andata avanti per cent’anni quasi come i 104 compiti martedì da Iole Rina Ghidini, vedova Bonato, di San Matteo delle Chiaviche. E’ iniziata di prima mattina con la visita del vicesindaco Dario Anzola, nella casa dove l’ultracentenaria vive assistita dalla badante ma anche dal figlio e dalla nuora, senza soluzione di continuità.

Dopo Anzola, in fascia tricolore per sottolineare l’ufficialità della sua presenza, è arrivato anche il telegramma del sindaco Giorgio Penazzi che si è unito alle felicitazioni dell’intera comunità per il prestigioso traguardo raggiunto. Nata il 3 settembre 1909 Iole Rina ha praticamente visto entrambe le guerre ed ha sempre vissuto una vita di fede e attaccamento alla religione cattolica occupandosi della famiglia di agricoltori a cui appartiene. Le visite e gli incontri con i parenti e gli altri conoscenti sono stati diluiti in vari giorni per non affaticare troppo la signora, dotata di grande lucidità ma poco incline alla confusione e agli eccessivi convenevoli.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti