Commenta

Muoviamoci insieme,
con Concass nuovo
mezzo per i disabili

concass_ev

Cambiare rispetto al passato per iniziare una nuova seria iniziativa a favore dei minori disabili. Questo il senso dell’incontro organizzato venerdì dai dirigenti dell’associazione “Muoviamoci Insieme” per promuovere un’iniziativa finalizzata all’acquisto di un pullmino per il trasporto di ragazzi alla Casa del Sole di Mantova.

Il presidente dell’ente Giovanni Meglioli ha in sostanza denunciato le esperienze negative del passato dove qualcuno ha approfittato della generosità della gente per scopi non proprio legittimi. La novità maggiore consiste così nel fatto che dopo quattro anni il mezzo di trasporto che sarà presto acquistato, un Fiat Ducato o un Peugeot Boxer, verrà donato al Concass, ovvero al Consorzio che gestisce i servizi sociali sul territorio. I soldi donati dalla popolazione, dunque, saranno ben spesi, perché il mezzo resterà comunque al Concass.

Inoltre ci saranno garanzie solide affinchè le offerte della gente, dai cento euro in su, vadano seriamente a coprire il servizio per il trasporto dei disabili effettuato con un mezzo all’avanguardia sia dal punto di vista tecnologico che di comfort. Nove i posti disponibili con la possibilità di salire e scendere con le proprie carrozzine. A garantire  sulla bontà dell’iniziativa la direttrice del Concass Katia Avanzini, il sindaco di Casalmaggiore Claudio Silla oltre al primo cittadino di Torre dè Picenardi Mario Bazzani.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti