Commenta

Con una bottiglia
sui gradini del Battistero
di Parma: multato

Parma_Battistero-ev

Nella foto, il Battistero di Parma

C’è anche un giovane originario di Casalmaggiore tra le “vittime” dell’ordinanza anti-bivacco emanata a Parma. Il sindaco del Movimento 5 Stelle, Federico Pizzarotti, per contrastare le abitudini delle persone a sedersi nei pressi dei monumenti  storici alterandone il decoro della città, ha infatti introdotto il divieto applicando sanzioni salate.

Un provvedimento adottato il 2 agosto scorso e che già molte proteste ha sollevato da parte di chi ha subito la contravvenzione. Nei giorni scorsi due amiche che sedevano sui gradini del Battistero sono state identificate e multate da una pattuglia di Vigili Urbani perchè impegnate a consumare uno yogurt proprio nelle adiacenze dell’importante monumento.

E l’altro giorno è toccato ad un ragazzo di Casalmaggiore, P. M., di 19 anni, ora residente nel parmense, ad essere raggiunto dal provvedimento scatenando la reazione inviperita della madre che ha preannunciato ricorso al Giudice di Pace. Nel verbale si legge che il giovane è stato sorpreso sui gradini del Battistero intento a consumare acqua contenuta in una bottiglia di plastica (viene riportata anche la marca: quando si dice efficienza e precisione…) e pertanto è stato raggiunto da una sanzione amministrativa di 50 euro. Il casalese si è difeso dicendo di non essere a conoscenza del divieto e di non aver visto nessun cartello nei dintorni che ne parlasse. Oltretutto la bottiglietta era ancora sigillata e il ragazzo non aveva bevuto nemmeno un sorso d’acqua.

L’evento ha scatenato molte proteste con centinaia di interventi sui vari social network al punto che se ne è interessata persino l’agenzia giornalistica nazionale Ansa. Sarebbe curioso sapere se l’iniziativa del grillino Pizzarotti ha trovato ispirazione dal sindaco casalese Claudio Silla che l’ordinanza anti-bivacco sugli scalini del municipio l’ha adottata parecchio tempo fa.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti