Commenta

Rubano al Famila:
presi e denunciati
tre ragazzi “casalesi”

famila-casalma-ev

Non erano alle prime armi, anzi già in passato avevano tentato la stessa strada: una strada semplice e rischiosa, quella del furto in supermercato di genere alimentari, da consumare di fatto gratuitamente, e anche di profumi, che probabilmente avrebbero poi rivenduto.

Stavolta però è andata male a tre ragazzi residenti a Casalmaggiore: M.P. classe 1983 italiano, P.T. classe 1985 e D.I. classe 1991, questi ultimi di origini africana, sono stati sorpresi all’uscita dal supermercato dall’arrivo della pattuglia dei carabinieri, peraltro vicini con la caserma, evidentemente contattata per tempo dal direttore del supermercato Famila di Casalmaggiore, che si era accorto che qualcosa non andava. Qui, infatti, il tentato furto stava per consumarsi.

Dopo essere stati fermati, i tre sono stati denunciati a piede libero: questa è stata la scelta del magistrato, che ha valutato il furto di scarso valore e quindi non ha voluto procedere, in questo caso, all’arresto, evitando di usare, come si suol dire, la mano pesante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti