Commenta

Un anno e 100mila dollari
per esplorare il mondo:
un casalese ci prova

roveri-luca-mondo-ev

Nella foto, Luca Roveri

Esiste un sito, Jauntaroo.com, che mette a disposizione 100mila dollari per fare il giro del mondo, in un anno solare. No, non si tratta di una lotteria a premi: è una proposta di lavoro. E tra le migliaia di videocurriculum giunti al portale, ce n’è uno realizzato da un casalese che negli ultimi anni ha dedicato la propria vita al viaggio, alla scoperta: Luca Roveri, classe 1980, volto conosciuto nel territorio casalasco-viadanese anche per i suoi trascorsi calcistici nelle fila di Casalese e Altetico Viadanese.

Negli ultimi tre anni, il 33enne Luca ha fatto dell’Australia la sua nuova casa. Sta cercando di costruirsi una nuova vita, “ma spesso è una battaglia”: racconta il ragazzo che in questi giorni è tornato in Italia, a Casalmaggiore. Con una voglia matta: ripartire. “Ho sempre lo stimolo di partire per scoprire ed imparare. Non siamo alberi con le radici piantate nel terreno”. “Sono sempre aperto a muovermi e a nuove opportunità”.

L’opportunità, Luca Roveri, vorrebbe trovarla anche grazie a Jauntaroo.com: “Questa agenzia offre una posizione di ‘chief world explorer’ per un anno”.

Cosa significhi ‘chief world explorer’ è presto detto: letteralmente, si tratta di un ‘capo esplorativo mondiale’, in pratica un esploratore del mondo, con la qualifica di ‘capo’. Jauntaroo è alla ricerca di una persona che per un anno sia disposta a viaggiare per tutto il pianeta, condividendo le proprie avventure: esattamente quello che ha fatto per diversi mesi Luca Roveri. Con una differenza sostanziale: il ‘chief world explorer’ selezionato da Juantaroo, guadagnerà addirittura 100mila dollari.

“Una passione che potrebbe diventare un lavoro”: spiega Roveri, che per realizzare questo sogno ha bisogno anche di un aiuto. “Apprezzando il mio video sul sito, possono aumentare le possibilità che venga selezionato tra le decine di migliaia di altri videocurriculum”.

Il posto da ‘chief world explorer’ è comprensibilmente ambito e le richieste arrivano da ogni angolo del pianeta. “Fra queste sceglieranno i cinquanta video migliori, i cui autori dovranno fornire un secondo filmato. L’ultima fase sarà la selezione del vincente tra i migliori cinque. Dura eh…”. Durissima, ma è la stessa esperienza da viaggiatore di Luca Roveri ad insegnare che, in fondo, tutto è possibile.

Quindi, ecco qui il link al video: http://www.bestjobaroundtheworld.com/submissions/view/14914. Un click, può aiutare un giovane casalese a realizzare un sogno.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti