Commenta

Viadana, parcheggi
blu a tariffa ridotta
da gennaio 2014

blu_ev

In tempo di crisi e di tassazioni, dove anche il centesimo può diventare un problema, una buona notizia arriva da Viadana. Il sindaco Giorgio Penazzi, dopo la grande delusione per l’annunciata chiusura dello sportello di Agenzia delle Entrate, può risollevare il morale di alcuni viadanesi annunciando la diminuzione della tariffa del parcheggio a pagamento.

“Comunico con piacere” scrive Penazzi alla redazione “che dopo diversi incontri con i commercianti del centro di Viadana con Dario Anzola, Adriano Saccani, Nicola Federici e il sottoscritto è stato raggiunto un obiettivo importante. Da gennaio entreranno in vigore le nuove tariffe dei parcheggi a pagamento notevolmente ridotte rispetto a quelle attuali. Inoltre aumenterà il numero dei parcheggi gratuiti come ad esempio i 40 stalli nel cortile del Muvi. Ciò richiederà senza dubbio un sacrificio all’amministrazione che vedrà minori entrate in cassa, ma in tempi di crisi per tutte le famiglie e del commercio ci è sembrato un provvedimento necessario”.

Al momento ancora non si conosce l’esito della diminuzione che, come ha precisato il primo cittadino, verrà concordata assieme alla ditta che gestisce il servizio del parchimetro. “Verso Natale” aggiunge poi Penazzi “come è tradizione di questa amministrazione, i parcheggi blu saranno tutti gratuiti. Altro provvedimento per la valorizzazione del centro storico è stata la recente sistemazione della piazza, che ha visto la stuccatura in cemento e non ghiaietto, oltre all’aggiunta di sotto servizi per lo scolo delle acque non previsti nel progetto iniziale e realizzati a costo zero. Si tratta di risultati importanti che si spera possano incentivare la vita del centro e delle sue attività”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti