Commenta

Rugby Viadana,
il riscatto dopo
una settimana speciale

rugby-viadana-tifo-ev

Il Rugby Viadana torna padrone di casa propria e regola il San Donà con un netto 33-15, allo stadio ‘Zaffanella’. Il risultato premia i leoni gialloneri grazie soprattutto ad un ottimo secondo tempo, in netta contrapposizione rispetto al primo, giocato male dai viadanesi ritrovatisi sotto nel punteggio all’intervallo: 11-15 il parziale per i veneti.

Nella ripresa, dopo una bella strigliata di coach Rowland Phillips, si è visto un altro rugby, un altro Viadana. I padroni di casa hanno mostrato una netta supremazia in ogni zona del campo, issando Horn sino al titolo di man of the match, con buone prestazioni anche di Fenner e Travagli. Grazie ad una prova di tecnica e carattere, i gialloneri hanno ribaltato la situazione, lasciando il San Donà inchiodato ai 15 punti del primo tempo: 33-15 il risultato finale di un match che ha restituito al pubblico viadanese il sapore del successo, dopo la caduta casalinga di settimana scorsa col Rovigo.

La vittoria coi veneti del San Donà chiude in bellezza una settimana aperta dalla notizia della nascita dell’Associazione Rugby Viadana, braccio esecutivo della società giallonera con l’assessore regionale Gianni Fava come presidente d’eccezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti