Commenta

Si sente male
in chiesa durante
la messa del vescovo

ambulanza_ev

Piccolo fuori programma, per fortuna senza conseguenze gravi, durante la celebrazione del vescovo di Cremona Dante Lafranconi a Casaletto di Viadana dopo l’arrivo della reliquia di Papa Giovanni Paolo II.

Un anziano che si trovava in chiesa durante la celebrazione, poco dopo l’inizio dell’omelia si è sentito male e si è accasciato a terra: va detto che l’uomo, G. R. classe 1931, residente a Casaletto di Viadana, è sempre rimasto cosciente, anche se le sue condizioni inizialmente sembravano piuttosto gravi. L’intervento dell’ambulanza arrivata dall’ospedale Oglio Po, infatti, ha spinto due sanitari all’interno della chiesa, ma sono passati almeno dieci minuti prima che i due uscissero con la barella e l’uomo.

Qualcuno, da fuori, ha pensato al peggio. In realtà, come detto, l’82enne è sempre rimasto cosciente. L’uomo peraltro abita a pochissimi passi dalla chiesa di Sant’Ignazio Martire dove la messa è stata celebrata: non si sa se a causare il malore sia stato il caldo (era parecchia la folla accalcata nella piccola chiesa viadanese) oppure l’emozione per l’arrivo della reliquia. G. R. è stato comunque trasportato all’ospedale Oglio Po in codice giallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti