Commenta

Carica 200 forme di Grana
e scappa col bottino:
truffata azienda agricola

grana_ev

Ladri scatenati e particolarmente furbi: è un colpo a metà tra la truffa, il raggiro e il furto vero e proprio quello messo a segno nel primo pomeriggio di lunedì da un autista sconosciuto ai danni di una azienda agricola tra Suzzara e Borgoforte (i carabinieri non hanno rivelato la posizione specifica né il nome dell’azienda).

Il Nucleo Operativo dei carabinieri di Viadana è stato infatti contattato dai titolari dell’azienda, che hanno denunciato quanto segue: un autista, alle ore 8.30 del lunedì, si è recato all’azienda, simulando di dover trasportare 200 forme di formaggio “Grana Padano” sul proprio autocarro munita di cella frigorifera. Peccato però che l’autista fosse un furfante, che in realtà non doveva trasportare quelle forme ma voleva semplicemente rivenderle per arricchirsi. Va detto che il denunciante si è accorto che i raggiri sono partiti da una specifica ditta del vicentino, sulla quale i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile stanno ora concentrando le indagini.

Un colpo ben congegnato per un valore di 50mila euro (non coperti da assicurazione), sul quale però i militari possono ora lavorare senza dover brancolare nel buio, grazie agli indizi abbastanza precisi ricevuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti