Commenta

Fiera di San Carlo,
sale l’attesa: arriva
il ‘Tappeto Volante’

giostra-ev

Nella foto, il ‘Tappeto Volante’ in piazza Garibaldi

Si chiama ‘Tappeto Volante’, è una giostra di 19 per 13 metri ed è stata approvata dalla giunta comunale di Casalmaggiore del 17 ottobre scorso come ‘attrazione di novità’ del luna park in corso di allestimento in piazza Garibaldi per la tradizionale Fiera di San Carlo.

Si tratta di un déjà vu per i casalesi, che avevano avuto modo di conoscere (e provare) anni or sono questa tipologia di giostra. Stando a quanto riportato dalla delibera giuntale, per chi non se lo ricordasse, il ‘Tappeto Volante’ garantisce grandi numeri: “attrazione ad alto effetto coreografico con evoluzioni altamente spettacolari, capacità di soddisfare contemporaneamente un alto numero di persone utenti, con misure compatibili con la disponibilità di spazio dell’area fiera di Piazza Garibaldi e senza alcuna caratteristica in comune con le attrazioni facenti parte dell’organico”. Questo il commento tecnico del responsabile del Settore Ambiente del comune di Casalmaggiore Uberto Ferrari e dell’istruttore del Suap Fabio Sperlari.

Sarà questa l’attrazione di punta del parco giostre della Fiera di San Carlo, che per motivi di spazio non potrà accogliere un mega-scivolo od una pista di go-kart, tra le papabili per l’area riservata alle novità ma oversize per piazza Garibaldi: poco male, per gli appassionati del volante non mancheranno i soliti autoscontro, gli aeroplanini e videogiochi in serie. Tra i grandi classici, la piazza di Casalmaggiore accoglierà le giostre per i più piccoli (immancabili gli Ugolini ed il Bruco Mela), mentre per i ragazzi non si schioda dal listone il Tagadà.

Gli operai sono già al lavoro per allestire il luna park, che ufficialmente aprirà i battenti il 1° novembre. Non è da escludere che, come spesso accaduto in passato, qualche giro di giostra lo si possa fare già a fine ottobre.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti