Commenta

Due progetti per
i giovani del
territorio casalasco

giovani-progetto-ev

Due progetti indirizzati ai giovani promossi sul territorio casalasco da Concass e Cisvol.

Il primo è il Piano Locale Giovani, un progetto a carattere provinciale portato avanti da una rete di soggetti pubblici e privati. Il Plg prevede di sperimentare linee di co-progettazione integrata con i giovani del territorio per promuovere azioni orientate a diversi ambiti: formazione e talento, sviluppo, relazioni di comunità. Il percorso si sviluppa sul biennio 2013-2014 e dispone di un budget che sarà utilizzato per finanziare microprogettualità rivolte ai giovani del territorio. L’iniziativa prevede inoltre l’accompagnamento alla progettazione per i gruppi giovanili informali e per le associazioni territoriali formalmente costituite.

Il secondo è il Progetto Emersione del Cisvol, che ha valenza regionale ed è finanziato dal CSV Lombardia. Questo percorso è finalizzato a: favorire la diffusione di una cultura di solidarietà e della cittadinanza attiva tra le giovani generazioni, stimolando e sostenendo la progettualità delle associazioni giovanili singolarmente o in rete; valorizzare e potenziare le competenze presenti nelle associazioni giovanili al fine di rendere più efficace gli interventi svolti in ambito sociale, culturale ambientale;  promuovere il ruolo dei giovani e dell’associazionismo giovanile come agenti e attori delle politiche sociali locali, consolidando il rapporto con le istituzioni e con le realtà associative storicamente presenti nel territorio; favorire l’incontro scambio tra associazioni giovanili e associazioni “storiche” per creare coesione all’interno del mondo del terzo settore, stimolare lo scambio tra generazioni di linguaggi, esperienze, modalità di collaborazione. Anche il Progetto Emersione dispone di un budget da devolvere alle associazioni o ai gruppi informali del territorio che presenteranno idee progettuali valide e inerenti le politiche giovanili.

Dal confronto tra Concass e Cisvol sulle due progettualità è emersa la volontà di “condividere” le azioni comuni sul distretto casalasco portandole avanti parallelamente. Durante il mese di giugno si sono svolti una serie di incontri rivolti all’associazionismo del casalasco. Obiettivo degli incontri era la presentazione del progetto Piano Locale Giovani (PLG) e del Progetto Emersione, entrambi inerenti le politiche giovanili. Gli incontri si sono tenuti: a Piadena il 20 giugno (raggruppante realtà di Piadena, Drizzona, Torre de’ Picenardi, Cà d’Andrea, Tornata, Calvatone); a San Giovanni in Croce il 12 e 18 giugno (raggruppante le realtà di san Giovanni, Solarolo Rainerio), a Gussola il 13 giugno; a Casalmaggiore il 18 giugno; a Rivarolo del Re il 19 giugno.

“Grazie alla mappatura delle realtà formali e informali di gruppi giovanili sul nostro distretto, passaggio effettuato a maggio anche grazie alla collaborazione delle amministrazioni comunali, è emersa una discreta  presenza di realtà formalizzate e non che sarebbe importante mettere maggiormente in luce”: spiegano dal Cisvol di Casalmaggiore. “A giugno gli incontri con le realtà associative, formalizzate e non, sono stati funzionali a presentare i due progetti e a raccogliere le prime ipotesi di progettazione. Durante gli incontri inoltre è emersa la possibilità di individuare referenti per aggregazione territoriale che si assumono il compito di facilitare la comunicazione tra le parti”.

Proposte e idee possono essere inviate entro e non oltre lunedì 18 novembre 2013. Il referente territoriale Plg è Katja Avanzini del Consorzio Casalasco Servizi Sociali: 0375 203122; direttore@concass.it. Il referente  territoriale del Progetto Emersione è invece Sara Ferrari della delegazione casalasca del Cisvol: 0375 260066, 333 3222514; casalmaggiore@cisvol.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti