Commenta

Atletica, 70 tecnici
della velocità
a lezione da Bonomi

convegno-velocita-interflumina-ev

Nella foto, i relatori e i tecnici presenti al workshop

Come il cacio sui maccheroni, per dirla con Carlo Stassano. Dopo l’ok del presidente federale Alfio Giomi alla realizzazione di un Centro Tenico a Casalmaggiore specializzato nell’allenamento alla velocità, l’Atletica Interflumina E’ Più Pomì ha ospitato un workshop intitolato “Fisiologia, biomeccanica, allenamento della corsa veloce”, con relatore uno dei massimi esperti dello sprint, il professor Roberto Bonomi.

Un’iniziativa organizzata da Officina Atletica, rappresentata dai fondatori Saro Naso e Luciano Bagoli. Un appuntamento a cui hanno aderito una settantina di tecnici provenienti da diverse province e regioni d’Italia che, presso la sala conferenze del Centro di Medicina dello Sport di via Baslenga, dal mattino alle ore 9,30 hanno dato il via ai lavori, chiusi poi in serata.

Tanti gli argomenti trattati, a cominciare dalla “capacità di adattamento dell’organismo e la sua allenabilità nell’età prepuberale”, tematica che ha spaziato dallo sviluppo corporeo del soggetto in crescita alla formazione della sua motricità. Sempre a proposito di crescita, si è parlato di sviluppo della forza veloce, approfondendo i fondamenti del training, le risposte adattive, la contrazione muscolare, il muscolo e la sua capacità di adattamento, i limiti della forza volontaria, il lavoro eccentrico, il sovraccarico e lo sviluppo pluriennale della forza.

Il convegno è proseguito poi su altre peculiarità dell’allenamento alla velocità, sino al rompete le righe serale preceduto dal saluto del presidente dell’Atletica Interflumina Alfredo Azzoni.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti