Commenta

A Rivarolo Mantovano
il motocross diventa
veicolo di beneficenza

donazione-motocross-ev

Nella foto, la consegna del ricavato all’associazione Anteas

Chiamatelo associazionismo al quadrato: dallo sport al volontariato, il tempo libero e la passione sono diventati domenica a Rivarolo Mantovano veicolo di beneficenza.

L’Associazione Sportiva Motocross Rivarolese ha devoluto l’intero ricavato della giornata di gare (del 10 novembre appunto) all’Associazione Volontari Anteas, operante nello stesso comune che accoglie il campo da cross, ovvero Rivarolo Mantovano. La somma di 1.020 euro raccolta col contributo dei motociclisti scesa in pista domenica permetterà all’Anteas di proseguire con rinnovato entusiasmo nel servizio di trasporto anziani e disabili, oltre all’assistenza e all’animazione nella Residenza Sanitaria Assistenziale di Rivarolo Mantovano.

A ricevere l’assegno dalle mani di Marco Zaffanella, responsabile del Motocross Park di Rivarolo Mantovano, è stato il vicesindaco Raffaele Milani con il Presidente dell’Associazione Anteas Ezio Paganini ad applaudire il gesto insieme ad alcuni volontari. Dalla stessa amministrazione comunale rivarolese e dall’Anteas è arrivato all’Associazione Sportiva MotoCross Rivarolese un grande ringraziamento per l’iniziativa e per la sensibilità dimostrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti