Commenta

“L’indice delle istanze”:
Loretto Rafanelli
in biblioteca Mortara

rafanelli-ev

Nella foto, il poeta Loretto Rafanelli

Loretto Rafanelli, una delle voci più interessanti ed innovative della poesia italiana degli ultimi decenni, sarà ospite della Biblioteca Mortara di Casalmaggiore: l’appuntamento è per sabato 16 novembre, alle ore 16,30, quando il poeta presenterà al pubblico il libro “L’indice delle distanze”, edito da Jaca Book. Converserà con l’autore, il professor Stefano Prandini.

Rafanelli, nato a Porretta Terme nel 1948, dopo aver esordito negli anni Ottanta, ha raggiunto la maturità poetica ed un rilevante successo di critica con la raccolta “Il silenzio dei nomi”, edito da Jaka Book nel 2002. Da allora la sua poesia si è affermata sulla scena nazionale ed il poeta ha ottenuto alcuni dei maggiori premi (Premi Gozzano, Cassola, Metauro, Fabriano oltre al Premio del Ministero dei Beni Culturali). Successo confermato dalla sua ultima raccolta, “L’indice delle distanze”, edito sempre da Jaka Book nel 2013.

Sabato, il poeta non solo presenterà il suo libro a Casalmaggiore, in biblioteca Mortara, ma introdotto dal professor Stefano Prandini introdurrà in mattinata (a partire dalle ore 11) incontrerà gli alunni dell’Istituto di Istruzione Superiore “G. Romani” che avrà per tematica una panoramica sulla poesia italiana contemporanea.

Per Rafanelli si tratta di un ritorno a Casalmaggiore visto che in anni passati è stato protagonista di alcuni progetti sul territorio sia in collaborazione con l’artista Marco Nereo Rotelli sia in collaborazione con il Polo Romani per il quale aveva curato un corso di poesia che era sfociato anche nella pubblicazione del volume miscellaneo “Intersezioni” edito dalla Biblioteca “Mortara” nel quale, oltre a scritti di Rafanelli e di altri poeti contemporanei, figuravano anche interventi critici e componimenti poetici degli alunni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti