Commenta

Auto in manovra
investe bimbo
di 23 mesi: è grave

amb-evid

Sono ore di apprensione a Correggioverde, frazione di Dosolo, dove un bimbo di soli 23 mesi, nato in Italia da una famiglia indiana, è stato investito da un’auto in manovra, nel cortile vicino casa.

L’incidente è successo tra le ore 12 e le 13 di martedì. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza del 118 di Guastalla ed i Carabinieri della stazione di Viadana. Il piccolo, nato nel gennaio 2012, come spiegato dal capitano dell’Arma viadanese, Antonino Chiofalo, “è in prognosi riservata presso gli Spedali Civili di Brescia”, dov’è stato trasferito viste le condizioni gravi in cui versava a poche ore dall’incidente.

Il bambino, stando alla prima ricostruzione dei fatti, sarebbe stato investito da un’auto, una Fiat Punto, che procedeva in retromarcia per fare manovra. Al volante, un 19enne che si era recato nelle vicinanze per trovare dei parenti. Il ragazzo, che non ha visto il piccolo, si è subito prodigato per soccorrerlo. Dopo l’impatto con l’auto, per il piccolo le condizioni sono parse subito gravissime: sul corpicino riportava diversi traumi.

I Carabinieri stanno indagando per capire se il bambino fosse da solo al momento dell’incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti